Resta sempre aggiornato sul mondo Rivista Kaizen

iscriviti alla newsletter

Rivista Kaizen Blog

Animali virtuali

Animali virtuali

30/11/2018

La compagnia circense Circus Roncalli, tedesca ma fondata a Vienna nel 1976 da Bernhard Paul e André Heller, ha vietato l’utilizzo di cavalli nei suoi spettacoli (ma già dagli anni Novanta non faceva più esibire gli animali selvatici). Al loro posto, ologrammi: sì, avete letto bene. Proiezioni luminose a forma di pesci, elefanti, cavalli, che incantano il pubblico ma non sfruttano nessuna forma di vita. L’esempio di questo circo si va a unire agli altri che hanno abbandonato l’uso di animali, come quelli itineranti del Regno Unito (ne avevamo parlato qui). ...

Vegan è il termine dell’anno!

Vegan è il termine dell’anno!

28/11/2018

Il Collins Dictionary ha annoverato la parola vegan  tra i termini più degni di nota dell’anno, poiché il suo utilizzo negli ultimi 12 mesi è cresciuto in maniera esponenziale. Non solo: anche il vocabolo “aquafaba”, l’acqua dei ceci che sostituisce l’uovo (e a cui Zsu Dever ha dedicato un intero ricettario, pubblicato da Sonda), è stato inserito nel vocabolario ufficiale della versione inglese del classico gioco in scatola dello Scarabeo! Segno che tutto ciò che appartiene al mondo vegetale è sempre più familiare nel nostro quotidiano. ...

Levrieri a riposo

Levrieri a riposo

27/11/2018

In Florida, a novembre il 69% degli elettori ha votato a favore dell’Amendment 13, che pone fine alle corse dei levrieri nello Stato USA entro il 31 dicembre 2020. La proposta di legge è stata lanciata dall’organizzazione non profit GREY2K USA Worldwide, con il sostegno della Humane Society of the United States e della Doris Day Animal League. Dal 2013, anno in cui si è cominciato a tenerne traccia, la Florida ha registrato il decesso di 493 cani, la maggior parte dei quali non aveva compiuto nemmeno tre anni. Nella sola contea di Seminole, 87 levrieri impegnati nelle gare hanno riportato ferite più o meno gravi. I rifugi locali e le associazioni in difesa degli animali si sono già mobilitati per accogliere i cani finalmente liberi di correre esclusivamente quando lo vorranno. ...

Seta d'arancia

Seta d'arancia

24/11/2018

La startup italiana Orange Fiber, fondata nel 2014 da Adriana Santanocito ed Enrica Arena, con la mission di creare un nuovo stile di vita etico e sostenibile, rispettoso del futuro del nostro pianeta, ha presentato a Los Angeles, in occasione di The Future of Fashion Conference, una nuova seta vegetale fabbricata a partire dalla fibra degli agrumi. L’azienda estrae la cellulosa da centinaia di tonnellate di sottoprodotti di arance, limoni, mandarini ecc. e con un sofisticato processo di lavorazione la converte in un materiale leggero, identico alla seta. L’invenzione ha già catturato l’attenzione del noto brand Salvatore Ferragamo, che ha iniziato una collaborazione con la startup. ...

Lupi pericolosi

Lupi pericolosi

22/11/2018

Il parco nazionale di Kolmården, uno dei principali della Svezia, ha deciso di “eutanasizzare” i lupi che vi abitano, perché “pericolosi” e una “minaccia” per esseri umani e centri abitati, poiché capaci di sconfinare. Uno dei motivi addotti risale a sei anni fa, quando uno dei lupi aveva aggredito e ucciso un guardiano del parco e ha contribuito a questa decisione estrema, dopo lunghe riflessioni. Le associazioni animaliste hanno subito espresso la condanna unanime del gesto, anche perché questi animali appartengono a una razza rara e a rischio di estinzione. ...

La triste storia di Angelo

La triste storia di Angelo

21/11/2018

Angelo, il cane randagio di Sangineto, in provincia di Cosenza, che è stato torturato a morte da alcuni ragazzini, è diventato “il simbolo di tutti quei cani di strada che vivono di stenti e cercano conforto nell’essere umano, trovando invece odio e crudeltà”, come ha sostenuto Piera Rosati, presidente della Lega Nazionale per la Difesa del Cane (LNDC). Per omaggiare la sua memoria, l’associazione, insieme a Newscapes Entertainment, ha prodotto il cortometraggio Angelo - Life of a street dog, i cui eventuali proventi della distribuzione saranno devoluti a LNDC, che li userà per finanziare progetti di sterilizzazione nel Sud Italia. ...

DisneyVegLand

DisneyVegLand

19/11/2018

In occasione del World Vegan Day, celebrato in tutto il mondo il 1° novembre, il ristorante Harbour Galley, situato all’interno del celebre parco di divertimenti Disneyland Resort in California, ha offerto 4 piatti con solo ingredienti vegetali. Tra un’attrazione e l’altra, i visitatori hanno potuto assaggiare un hot dog veggie con contorno di senape, cipolla e chili speziato di lenticchie; la Traditional Style Pozole Soup, preparata con tomatillo, pasta di mais, peperoncini serrano e servita con cipolle, lime, rafano e cavolo a striscioline; la Toasted Couscous Salad, arricchita di cetrioli, pistacchi tostati, fichi neri marinati e servita con purea di melanzane arrosto e pane naan; e l’Antipasti Salad, a base di pomodori ciliegino, cuori di carciofo, olive kalamata, cipolle rosse, peperoni rossi arrosto e peperoncini. ...

Cavalli abbandonati

Cavalli abbandonati

17/11/2018

A causa del fallimento del maneggio in cui erano tenuti, a Valle Lepri, a Ostellato, nel Ferrarese, su 70 cavalli di razza Camargue, solo 30 sono ancora in vita. Gli altri sono tutti morti di stenti, abbandonati allo stato brado e incapaci di procurarsi da mangiare. Per salvarli, si sono mobilitati sia volontari, che stanno portando balle di fieno e somministrando farmaci, che pubblica amministrazione: il sindaco Nicola Marchi ha annunciato un’ordinanza per spostare i cavalli e affidarli a organizzazioni in grado di accudirli. Anche l’associazione Horse-Angel ha presentato un esposto alla Procura. ...

Fish&chips… di banane!

Fish&chips… di banane!

15/11/2018

Anche chi segue un’alimentazione a base vegetale potrà gustarsi un cartoccio di fish&chips, ma solo se andrà a Londra: il locale Suttons and Sons, famoso per la versione “tradizionale” della ricetta, ha infatti ideato una versione 100% veg, in cui il pesce viene sostituito con il fiore di banano, e che viene venduta nel locale Vegan Chip Shop, specializzato nella “rilettura” dello street food in chiave cruelty-free. Per dargli un sapore “di mare”, il fiore viene marinato insieme ad alghe e finocchio marino, dopodiché fritto in una pastella senza uova. Come accompagnante, una dose abbondante di patatine, da intingere in una salsa tartara, vegetale ovviamente!  ...

Pelo di tasso

Pelo di tasso

13/11/2018

La multinazionale Procter & Gamble (P&G) ha deciso di interrompere la vendita di pennelli da barba a marchio The Art of Shaving fatti con peli di tasso. L’azienda li sostituirà con fibre vegetali alternative, dopo aver preso consapevolezza delle condizioni terribili in cui i tassi selvatici vengono catturati e imprigionati nelle gabbie, denunciate dalla PETA. Con un comunicato ufficiale, P&G ha affermato che, pur non avendo prove che i suoi fornitori siano coinvolti in questi metodi crudeli, ha deciso immediatamente di non utilizzare più derivati animali nei suoi prodotti a marchio The Art of Shaving, e di impegnarsi nella ricerca e nello sviluppo di alternative etiche per il futuro. ...

Pesca artica

Pesca artica

12/11/2018

In seguito a un accordo internazionale firmato in Groenlandia a ottobre, per 16 anni sarà vietata la pesca commerciale in un tratto del Mar Glaciale Artico esteso quasi quanto il Mediterraneo. Scopo del divieto è proteggere il delicato ecosistema di questa zona dagli effetti negativi dei cambiamenti climatici, permettendo alle popolazioni di pesci di esplorare un’area che fino a poco prima era ricoperta dai ghiacci. Tra i Paesi firmatari dell’accordo, Stati Uniti, Canada, Russia, Norvegia, Danimarca, Islanda, Giappone, Corea del Sud, Cina e Unione Europea, che si è anche impegnata a lanciare un programma di monitoraggio scientifico della zona. ...

DiCaprio Fashion

DiCaprio Fashion

10/11/2018

Leonardo DiCaprio, attore premio Oscar e famoso per il suo impegno ambientalista, ha lanciato insieme all’etologa e primatologa Jane Goodall una linea di abiti, i cui proventi verranno devoluti alla Leonardo DiCaprio Foundation, associazione non profit per la salvaguardia ambientale, che collabora con il Jane Goodall Institute in difesa dei primati, a rischio di estinzione a causa delle attività dell’essere umano. La collezione si chiama Don’t let them disappear (Non farli scomparire), è composta da T-shirt in cotone biologico per uomo, donna e bambino e felpe sportive in poliestere riciclato, ed è acquistabile nello shop online. Attenzione, però: solo fino al 16 novembre. ...

Lo zoo degli orrori

Lo zoo degli orrori

09/11/2018

Tutti gli zoo sono da condannare, ma la palma del peggiore va al Safari Park Zoo di Fier, in Albania. A seguito di un articolo del Daily Mail in cui si mostravano gli animali in gabbia deperiti e abulici come zombie, l’associazione animalista Four Paws ha interpellato il ministro dell’Ambiente e del Turismo Blendi Klosi, che ha ordinato la chiusura obbligata della struttura e il trasferimento temporaneo degli animali allo zoo di Tirana, in attesa di trovare dei rifugi che li accolgano. Quando la polizia ha fatto irruzione al Safari Zoo, ha trovato uno spettacolo terrificante: recinti piccolissimi, abbandonati in totale degrado, all’interno dei quali gli animali vagavano in pessime condizioni di salute: come il leone Lenci, che soffriva di una proliferazione sulla congiuntiva all’occhio sinistro, o l’orsa a tre zampe Dushi, molto emaciata e con evidenti disturbi comportamentali. ...

Portobello

Portobello

08/11/2018

La storica trasmissione, condotta negli anni Ottanta da Enzo Tortora e di nuovo sui teleschermi, con Antonella Clerici in veste di padrona di casa, è stata fortemente criticata per lo sfruttamento del pappagallo “mascotte” del programma, a cui gli ospiti dovrebbero far pronunciare la famigerata parola “Portobello”. In particolare la LAV, con un tweet del presidente Gianluca Felicetti, ha espresso tutto il suo rammarico per la detenzione in cattività dell’uccello, che viene regolarmente costretto all’immobilità in condizioni di forte stress. La presentatrice invece assicura che il pappagallo sta benissimo, e che è sempre seguito da un veterinario e dalla sua “mamma” Enrica. È così difficile capire che le esigenze etologiche di un pappagallo sono diverse dalle nostre? ...

Carne stampata

Carne stampata

06/11/2018

Giuseppe Scionti ha 31 anni, è un bioingegnere e dottore in biomedicina di origini italiane, da tre anni è docente e ricercatore all’Università Politecnico della Catalogna (UPC) a Barcellona, ma soprattutto ha inventato e brevettato una tecnologia per produrre carne vegetale dalla consistenza e le proprietà nutrizionali di quella animale, utilizzando solo ingredienti naturali e una speciale stampante 3D. Questo brevetto servirà inoltre a sopperire la mancanza di aminoacidi essenziali, minerali e vitamine necessari, nei casi di qualunque dieta squilibrata. Nella fase iniziale di sviluppo, ogni 30 minuti vengono prodotti 100 grammi di carne, al costo di 2 euro, ma il procedimento potrà adattarsi a un processo industriale su larga scala, con riduzione fino a dieci volte di tempi e costi di fabbricazione.  La carne “del futuro” è pronta per la stampa! ...

Insalata di scarpe

Insalata di scarpe

05/11/2018

Il designer parigino Mats Rombaut, patron del marchio Rombaut, ha ideato un paio di calzature decisamente particolari: Lettuce Slides, ovvero sandali di lattuga (e gomma)! In edizione limitata (50 pezzi, disponibili alla fine di ottobre) e in vendita al prezzo di 105 dollari, si presentano in una confezione simile alle buste di insalata già pronte, con la scritta “Accuratamente lavate e pronte per essere indossate”. Scopo dell’iniziativa è comunicare che il marchio Rombaut è vegano: a scanso di equivoci! ...

VegZombie

VegZombie

04/11/2018

Il mese di Halloween è l’ideale per dare il via alla produzione di un horror! Lo pensa anche Chris Cooney, autore (nonché protagonista principale) dello script di A-44, titolo provvisorio dello “zombie-thriller” che mescolerà i temi più cari di The Vegan Zombie, come si fa chiamare il 24enne sul Web: film dell’orrore, regia e veganismo. L’allestimento sarà 100% cruelty-free, dagli oggetti di scena, ai trucchi, al catering per la crew. Al momento, il film ha già superato il goal di 80 mila dollari di crowdfunding su Kickstart. ...

Palio assassino

Palio assassino

02/11/2018

Tragedia al Palio di Siena, che come ogni anno si svolge nel mese di ottobre. Il cavallo Raol, che «gareggiava» per la Contrada Imperiale della Giraffa, è rimasto gravemente ferito in seguito a una caduta rovinosa, e purtroppo non ce l’ha fatta. Le associazioni animaliste come l’ENPA e la LAV, che si battono da anni per l’abolizione di questo e altri sfruttamenti animali, sono insorte, ma anche il Codacons e l’opinione pubblica hanno espresso una severa condanna, al punto che la Magistratura senese ha deciso di aprire un’inchiesta per determinare le cause dell’incidente, e in Rai il consigliere Riccardo Laganà ha espresso la volontà che il Palio non venga più trasmesso in diretta nazionale. ...