Resta sempre aggiornato sul mondo Rivista Kaizen

iscriviti alla newsletter

Rivista Kaizen Blog

Lush trucca Halloween

Lush trucca Halloween

31/10/2018

Per la notte più spaventosa dell’anno, Lush propone una linea di prodotti per il corpo da brivido! Bombe da bagno profumate alla lavanda a forma di occhio, saponette a forma di fantasmino e gatto nero con glitter senza plastica, saponi a base di burro di cacao e citronella che brillano nel buio… Nel frattempo, prosegue la collaborazione dell’azienda con Humane Society International, per l’abolizione di qualsiasi test sugli animali in ambito cosmetico. ...

Cancro al seno

Cancro al seno

30/10/2018

Lo aveva già dichiarato l’Organizzazione mondiale della sanità (OMS) nel 2015, lo conferma una ricerca della T.H. Chan School of Public Health dell’Università di Harvard, negli Stati Uniti: il consumo di carne lavorata può incrementare del 9% l’insorgenza del cancro al seno. La conclusione è stata tratta revisionando 15 studi precedenti, che hanno raccolto dati su oltre 1 milione di donne. I nemici principali della salute sono salsicce, bacon, würstel e insaccati, nonché le carni lavorate attraverso processi di affumicatura o stagionatura e addizionate con sale e conservanti: anche una quantità di appena 9 grammi al giorno è rischiosa. ...

Una cliente d’eccezione

Una cliente d’eccezione

27/10/2018

Una star come Madonna non poteva farsi mancare le Stan Smith vegan realizzate da Stella McCartney! La cantante si è recata personalmente a comprarle nel negozio di Londra dell’amica stilista, che ha immortalato l’acquisto su Instagram. Il commento di Madonna? “Comode!”. ...

Dove cruelty-free

Dove cruelty-free

25/10/2018

Il marchio beauty Dove, di proprietà della multinazionale Unilever, ha ottenuto da PETA la certificazione che attesta che l’azienda non effettua test cosmetici sugli animali da oltre 30 anni in alcun Paese al mondo, e che gli ingredienti impiegati non vengono testati da altre aziende per conto di Dove. Dal 2019 quindi tutte le confezioni dei prodotti mostreranno il logo PETA. (Attenzione, però: la mancanza di test sugli animali non significa automaticamente vegan, perché i prodotti Dove possono comunque continuare a contenere ingredienti di origine animale).  Come testimonial del cambiamento, l’azienda ha scelto l’undicenne Genesis Butler, 11 anni, vegana e attivista per gli animali e l’ambiente. ...

Animal Equality a Times Square

Animal Equality a Times Square

24/10/2018

Fino al 31 ottobre, la celebre piazza di New York ospita la campagna internazionale McChicken Cruelty, ideata da Animal Equality: un brevissimo video (proiettato almeno 60 volte al giorno) che mostra le atrocità degli allevamenti di polli di cui si rifornisce McDonald’s, visibile a 1500 Broadway Ave e sulla 43esima Strada. Obiettivo è sensibilizzare sull’argomento, con la richiesta “di adottare nuovi standard significativi per la protezione degli animali, in modo da ridurre le sofferenze di centinaia di milioni di polli che finiscono nel menù del fast food”, come spiega l’associazione animalista. ...

Basta gabbie

Basta gabbie

22/10/2018

End the cage age è la campagna europea di raccolta firme istituita da19 associazioni italiane (su iniziativa di Animal Equality) e 130 associazioni europee, che ha già raccolto 100 mila adesioni in meno di un mese. L’obiettivo è raggiungere 1 milione di firme entro un anno, affinché la Commissione europea si esprima sull’allevamento in gabbia. I dati europei sono allarmanti: "Nell’Unione sono almeno 300 milioni gli animali allevati in gabbia ogni anno. Nel nostro Paese circa 50 milioni di animali - conigli, galline, scrofe, vitelli e quaglie - sono costretti a vivere in spazi estremamente ristretti: l'equivalente di un foglio A4 per galline e conigli, l’area di uno smartphone per le quaglie, e sbarre così strette da non potere girare su se stesse e prendersi cura dei propri piccoli per le scrofe”, denuncia la LAV (Lega Antivivisezione). La campagna è accompagnata da una mostra (aperta al pubblico fino al 19 ottobre), alla cui inaugurazione ha partecipato anche la ministra della Salute Giulia Grillo. ...

Una carrellata di film veg

Una carrellata di film veg

18/10/2018

Il 14 ottobre ha fatto il suo debutto a Ottawa, Canada, l’International Vegan Film Festival (OIVFF), incentrato su tematiche come veganismo, benessere animale e protezione dell’ambiente. Nel corso della manifestazione, sono previste le proiezioni di 7 film, selezionati tra le oltre 25 proposte pervenute da otto Paesi, che verranno premiati in diverse categorie come Best in Show, People’s Choice, Health and Nutrition, Environmental Protection, Animal Advocacy e Lifestyle. Che vinca il migliore! ...

Arriva il pesce vegetale

Arriva il pesce vegetale

17/10/2018

La startup BlueNalu ha raccolto 4,5 milioni di dollari da investire nello sviluppo dell’acquacoltura cellulare, una tecnica che permette di ottenere pesce… senza pesce, in contrapposizione all’allevamento ittico attuale. Il processo consiste nell’isolare cellule viventi dal tessuto del pesce, immetterle nei terreni di coltura per la proliferazione e infine assemblarle in prodotti ittici freschi o surgelati, senza manipolazione genetica. Il principale finanziatore del progetto è il fondo di venture capital New Crop Capital, a cui si sono affiancati altri 25 investitori da Stati Uniti, Regno Unito, Hong Kong, Israele e Lussemburgo. ...

Pamela Anderson vs. Prada

Pamela Anderson vs. Prada

16/10/2018

Dopo l’Organizzazione mondiale della Sanità, tocca ora alla celebre azienda di moda finire nel mirino dell’ex bagnina di Baywatch: in qualità di portavoce della PETA, Pamela Anderson ha scritto una lettera alla direttrice creativa Miuccia Prada. Il motivo? A differenza di molti altri marchi - come Armani, Versace, Gucci, Burberry, Michael Kors, Stella McCartney - Prada non si è impegnata a eliminare le pellicce dalle proprie collezioni, ma ha promesso solo una “graduale diminuzione”. Troppo poco per la PETA, che ha fatto intervenire una delle sue portavoce più autorevoli. ...

I cosmetici di Michelle

I cosmetici di Michelle

15/10/2018

Michelle Hunziker ha lanciato nei giorni scorsi a Milano Goovi (cioè Good Vibes, “vibrazioni positive”), nuova linea di cosmetici, integratori alimentari e prodotti per la casa: senza parabeni, senza glutine né lattosio e vegan (ma i sali di magnesio degli acidi grassi degli integratori potrebbero essere di derivazione animale), sono caratterizzati da ingredienti 100% made in Italy e di origine naturale fino al 99,5%. La linea è pensata per tutta la famiglia, tanto che le testimonial sono le figlie di Michelle Hunziker, Celeste e Sole, nate dalla relazione con Tomaso Trussardi. Questa nuova attività ha scatenato una discussione molto accesa in Rete sul tema della coerenze personale dei testimonial e degli imprenditori “etici”. ...

Scarpe iconiche

Scarpe iconiche

13/10/2018

In occasione del suo compleanno il 13 settembre, la celebre stilista ha fatto un regalo a sé stessa (e a tutti noi) collaborando con Adidas per realizzare un modello di Stan Smith, tra le scarpe più iconiche del brand, 100% vegetali. Rispetto al modello classico, il volto stilizzato del tennista Stanley Smith sulla linguetta della scarpa sinistra sarà sostituito con quello di Stella McCartney, e i tipici fori tondi ai lati verranno sostituiti con altrettante stelline, mentre il logo della stilista britannica prenderà il posto della scritta “Stan Smith” sul retro, accompagnato da tre strisce bordeaux e blu. Restano immutati il bianco candido, le linee e la forma. Le trovate in vendita dal 10 settembre, ma attenzione: solo per un periodo limitato (e a un prezzo superiore rispetto al modello classico). ...

The End of Meat

The End of Meat

12/10/2018

Ha fatto il suo debutto prima a New York e poi a Los Angeles The End of Meat, documentario del regista tedesco Marc Pierrschel, vegano da 15 anni, che immagina lo scenario del pianeta dopo la cessazione del consumo di carne. Obiettivo della pellicola è dimostrare che l’ideale di un mondo veg non è utopistico: tutt’altro. Eliminando la produzione di prodotti animali, diminuirebbero sensibilmente cambiamenti climatici, inquinamento delle acque e deforestazione, a favore di una natura più rigogliosa, di una maggiore biodiversità e del rispetto di tutte le forme di vita. Sbarcherà anche da noi? ...

Esemplari pericolosi

Esemplari pericolosi

11/10/2018

Sergio Costa, ministro dell’Ambiente, ha preso una posizione netta contro le norme approvate dalle province autonome di Trento e Bolzano che legittimano “il prelievo, la cattura o l’uccisione di esemplari” di orsi e lupi considerati “pericolosi” (ve ne avevamo parlato qui). Il ministro ha dichiarato che impugnerà le leggi davanti alla Corte Costituzionale, perché costituiscono una grave violazione della Costituzione. Già a luglio Costa aveva sperato che le province tornassero sui propri passi, ma non essendo successo, si è visto costretto ad agire diversamente, con “un atto necessario e dovuto”, come lo ha definito egli stesso. ...

Welcome to Vegtoberfest!

Welcome to Vegtoberfest!

10/10/2018

No, non è un refuso: si chiama proprio così l’“Oktoberfest” vegano, in scena il 6 ottobre a Camden Town, quartiere a nord di Londra, che “offre” (per un biglietto di 15 sterline) bevande alcoliche 100% vegetali e street food tipicamente bavarese, ma senza ingredienti animali. Non solo: musica dal vivo ed eventi completano il programma di questa giornata, un’altra iniziativa a dimostrazione di come il Paese britannico sia uno dei più sensibili in Europa alla tematica veg. ...

Il dibattito sul Buon cibo

Il dibattito sul Buon cibo

09/10/2018

Si è svolta agli inizi di settembre in California The Good Food Conference, il primo forum globale sull’allevamento animale, organizzato dall’associazione The Good Food Institute e presentato da Mark Post, che cinque anni fa ha creato il primo burger a base di “carne pulita”. L’evento ha registrato il tutto esaurito e ha ospitato scienziati, inventori, imprenditori e decisori politici che si sono confrontati in una serie di dibattiti e discussioni per costruire un nuovo modello alimentare, sfruttando la tecnologia e la conoscenza, che risolva i principali problemi che affliggono il pianeta, come i cambiamenti climatici e l’antibiotico-resistenza. E il primo passo prevede l’abbandono della carne animale a favore dei prodotti vegetali. ...

Pellicce bandite

Pellicce bandite

06/10/2018

Dopo San Francisco, anche la “città degli angeli” ha preso una netta posizione a favore degli animali. La proposta di legge presentata dai consiglieri Pau Koretz e Bob Blumenfield è stata approvata all’unanimità, con una votazione di 12-0 e tre assenti, e prevedere il divieto di vendere pellicce, accessori e abiti realizzati in pelle animale. L’ordinanza non entrerà subito in vigore: dovrà prima essere firmata dal sindaco della città, Eric Garcetti, poi bisognerà attendere un periodo di transizione di due anni, in cui sarà possibile vendere i capi già prodotti ma illegale produrne di nuovi. ...

L’infuso degli dèi

L’infuso degli dèi

04/10/2018

Conosciamo tutti la cioccolata calda, bevanda coccola per eccellenza quando le temperature cominciano a scendere, a base di cacao: ma che dire dell’infuso, a base di bucce di cacao? Ci ha pensato Majani, azienda leader in Italia nel mondo della cioccolateria, con La tisana degli dei, che, come dice il nome, si gusta proprio come un infuso. Racchiuse in un barattolo dalle linee pulite ed eleganti (nella doppia versione black & white), le bucce di cacao colpiscono subito per il profumo: cioccolatosissimo! Dopo un’infusione di 7-8 minuti, possiamo finalmente sentirci anche noi delle divinità: il sapore non è così intenso come prometteva l’aroma, ma considerato che è un prodotto privo di calorie nonostante sia solo e soltanto cacao (sembra una contraddizione in termini!), è un piccolo peccato di gola che ci possiamo concedere tutte le volte che vogliamo. ...

Beyond Meat sbarca in Italia

Beyond Meat sbarca in Italia

02/10/2018

Finalmente anche nel Belpaese potremo gustare Beyond Burger, uno dei prodotti di punta dell’offerta della startup fondata da Ethan Brown e finanziata tra gli altri da Bill Gates (ve l’avevamo presentata nel primo numero di Vegan Italy). La polpetta, a base di proteine di pisello, olio di cocco, lievito e barbabietola, ingredienti che ricreano la consistenza e il gusto della carne animale, è entrata infatti nel menu della catena bolognese WellDone, specializzata in “hamburger gourmet”. E nel 2019 dovrebbe anche fare il suo debutto nella grande distribuzione, nei supermercati Esselunga. ...