Resta sempre aggiornato sul mondo Rivista Kaizen

iscriviti alla newsletter

Rivista Kaizen Blog

Rivista Kaizen Blog - Creare sogni

Creare sogni

02/05/2017 0 commenti
Creare sogni

Talentuoso figlio di una modernità che fa della contaminazione un punto di forza inestimabile, nella sua cucina Davide Larise unisce il rigore della meccanica con l’equilibrio e la capacità di concentrazione creativa di un mosaicista, con risultati che fanno sognare. Ad esempio, può un pâté di ceci denso e saporito diventare un accompagnamento di verdure croccanti? Certo che sì! E il tutto non solo è gustosissimo, ma anche naturalmente proteico.

Ingredienti per 4 persone

PER IL PÂTÉ DI CECI 
- 100 g di ceci secchi
- 20 g di carote
- 20 g di sedano verde
- 20 g di cipolla
- 1 pezzo di alga Kombu
- olio extravergine di oliva
- sale e pepe

PER LA SALSA DI SOIA 
- 50 g di tamari
- 1 g di kuzu in polvere

PER LA SALSA  DI ACETO DI MELE 
- 50 g di aceto di mele
- 1 g di kuzu in polvere
- 4 asparagi
- 2 carciofi mammole
- 4 patate viola
- 4 cipollotti
- 2 carote olio extravergine di oliva 
- qualche foglia di silene
- qualche foglia  di tarassaco primule
- 1 pizzico di sale
 

Preparazione

Cuocete i ceci ammollati aggiungendo l’alga Kombu che li renderà più teneri e digeribili. Fate ridurre l’acqua in modo che i legumi possano assorbirla tutta, evitando di disperdere i principi nutritivi. A parte, cuocete in una casseruola le carote, il sedano e la cipolla e poi frullateli con i ceci. Cercate di ottenere un pâté denso, insaporendolo con olio extravergine di oliva, sale e pepe.

In un pentolino portate a bollore il tamari e il kuzu alcuni minuti e fate raffreddare. Usate lo stesso metodo per legare l’aceto di mele.

Pulite e tagliate i carciofi, i cipollotti e le carote e arrostiteli in padella su ogni lato.

Cuocete in acqua salata gli asparagi circa 4 minuti e poi raffreddateli in acqua e ghiaccio. Arrostiteli in padella facendoli dorare in superficie. Nella stessa acqua di cottura cuocete le patate precedentemente pelate. Tagliatele, tornitele a vostro piacimento e arrostitele in padella.

Componete il piatto con alcuni punti di pâté e con le verdure arrostite disposte in modo casuale e vivace. Terminate il piatto con alcune gocce di salsa di soia e di aceto di mele, qualche foglia di silene e tarassaco e qualche petalo di primula. Condite con olio extravergine di oliva e sale a piacere.

Lascia un commento



Commenti